LOCALIZZAZIONE

In pieno cuore del centro storico della città di Trento, adiacente alla Piazza Duomo, nella Piazza Mario Pasi al numero 21, si trova il pregiato Palazzo Ghelfi che prende il suo nome della famiglia che nel quattrocento si insediò a Trento.

PALAZZO GHELFI, PIAZZA PASI 21, TRENTO

PALAZZO GHELFI, PIAZZA PASI 21, TRENTO

UNITÀ ABITATIVE - SECONDO PIANO

L’intervento prevede un restauro conservativo di valorizzazione dei piani secondo, terzo ed attico. L’edificio è caratterizzato da una meravigliosa corte centrale a ballatoio da cui si accede alle singole unità. Nell’ala Ovest della corte è prevista la realizzazione di un ascensore in grado di servire tutti i piani. I singoli appartamenti risultano essere eccezionalmente luminosi per il centro storico in virtù del doppio affaccio su piazza Pasi, sulla corte centrale e a sud verso via Carlo Dordi.

UNITÀ ABITATIVE - TERZO PIANO

L’intervento prevede un restauro conservativo di valorizzazione dei piani secondo, terzo ed attico. L’edificio è caratterizzato da una meravigliosa corte centrale a ballatoio da cui si accede alle singole unità. Nell’ala Ovest della corte è prevista la realizzazione di un ascensore in grado di servire tutti i piani. I singoli appartamenti risultano essere eccezionalmente luminosi per il centro storico in virtù del doppio affaccio su piazza Pasi, sulla corte centrale e a sud verso via Carlo Dordi

UNITÀ ABITATIVE - ATTICO

L’intervento prevede un restauro conservativo di valorizzazione dei piani secondo, terzo ed attico. L’edificio è caratterizzato da una meravigliosa corte centrale a ballatoio da cui si accede alle singole unità. Nell’ala Ovest della corte è prevista la realizzazione di un ascensore in grado di servire tutti i piani. I singoli appartamenti risultano essere eccezionalmente luminosi per il centro storico in virtù del doppio affaccio su piazza Pasi, sulla corte centrale e a sud verso via Carlo Dordi

SPAZI INTERNI DI PREGIO

Le unità abitative saranno restaurate con estrema cura da imprese specializzate selezionate attentamente al fine di mantenere e valorizzare tutti gli elementi originari che conferiscono un carattere unico agli ambienti di Palazzo Ghelfi. Gli spazi interni per tipologia, ampiezza e luminosità riconducono alla memoria del palazzo nobiliare.Questi elementi, assieme alla presenza di decorazioni a stucco, soffitti affrescati, pavimenti in legno intarsiato di pregevole fattura, stipiti ed architravi in pietra lavorata conferiscono alle sale interne degli appartamenti un carattere esclusivo e di notevole pregio.

SPAZI INTERNI DI PREGIO

Le unità abitative saranno restaurate con estrema cura da imprese specializzate selezionate attentamente al fine di mantenere e valorizzare tutti gli elementi originari che conferiscono un carattere unico agli ambienti di Palazzo Ghelfi. Gli spazi interni per tipologia, ampiezza e luminosità riconducono alla memoria del palazzo nobiliare.Questi elementi, assieme alla presenza di decorazioni a stucco, soffitti affrescati, pavimenti in legno intarsiato di pregevole fattura, stipiti ed architravi in pietra lavorata conferiscono alle sale interne degli appartamenti un carattere esclusivo e di notevole pregio.

COMFORT ABITATIVO

Gli appartamenti saranno dotati di soluzioni impiantistiche e tecnologiche in grado di garantire il miglior comfort abitativo agli occupanti. Particolare cura sarà dedicata all’acustica degli appartamenti.

COMFORT ABITATIVO

Gli appartamenti saranno dotati di soluzioni impiantistiche e tecnologiche in grado di garantire il miglior comfort abitativo agli occupanti. Particolare cura sarà dedicata all’acustica degli appartamenti.

CORTE INTERNA E SPAZI COMUNI

Ogni unità è accessibile direttamente dallo spazio della corte centrale caratterizzato dalla presenza di ballatoi e gallerie con colonnato in pietra. Questi spazi sono accessibili ad ogni livello anche mediante l’ascensore ricavato sul lato ovest del palazzo. Al piano attico l’ascensore comunica direttamente con l’interno degli appartamenti.

CORTE INTERNA E SPAZI COMUNI

Ogni unità è accessibile direttamente dallo spazio della corte centrale caratterizzato dalla presenza di ballatoi e gallerie con colonnato in pietra. Questi spazi sono accessibili ad ogni livello anche mediante l’ascensore ricavato sul lato ovest del palazzo. Al piano attico l’ascensore comunica direttamente con l’interno degli appartamenti.